Gestione delle risorse degli ospedali e per la Protezione Civile


Strumenti Decisionali a Supporto della Gestione Ottimale delle risorse per la Sanità e la Protezione Civile


Descrizione sintetica:

Realizzazione di una piattaforma software, che integra tecniche di ottimizzazione e di intelligenza artificiale, a supporto degli operatori nel settore della sanità. Lo strumento consente di gestire in maniera ottimale le risorse ospedaliere (posti in terapia intensiva e sub-intensiva, personale sanitario) in modo tale da rispondere in maniera efficace ed efficiente alle richieste di ospedalizzazione derivanti dalla diffusione del Covid-19. L’idea fondamentale è quella di innestare in modelli matematici di ottimizzazione, previsioni più precise e accurate derivanti dall’applicazione di reti neurali per la valutazione del numero di contagiati e integrare strumenti di Intelligenza Artificiale capaci ti risolvere problemi di allocazione in presenza di risorse scarse.
Lo strumento base, realizzabile in tempi rapidi, consentirebbe di gestire in maniera ottimizzata le risorse, anche quelle più critiche, con particolare riferimento agli ospedali. Tuttavia è potenzialmente estendibile anche alla gestione di altre risorse presenti sul territorio e in supporto non solo degli ospedali ma anche della protezione civile, della polizia e dei vari enti locali.

Presentazione dettagliata della proposta:

La piattaforma software consente di gestire in modo ottimizzato le risorse a supporto degli ospedali e degli enti coinvolti nell’emergenza Covid-19, quali protezione civile e polizia. La gestione ottimizzata delle risorse prevede l’implementazione di tecniche e metodi di ottimizzazione integrati a sistemi di Intelligenza Artificiale, supportati da dati previsionali accurati ottenuti tramite l’applicazione di reti neurali, ibridizzati con il modello SEIR.

Di seguito si riportano le funzionalità principali della piattaforma software che si intende realizzare:
● Modulo per la previsione del numero di contagiati;
● Modulo per la gestione dei posti di terapia intensiva e sub-intensiva esistenti sul territorio regionale, sia destinati a pazienti Covid-29 che ordinari. L’obiettivo è quello di ottimizzare l’assegnamento dei pazienti Covid-19 alle strutture esistenti, tenendo conto sia della domanda di ricovero sia dei costi da affrontare, garantendo una visione globale del territorio regionale, che permetta di affrontare l’emergenza senza tralasciare la gestione ordinaria.
● Modulo per la gestione ottimale di nuovi posti di terapia intensiva e sub-intensiva, ottenibili tramite la riqualificazione di posti letto già esistenti in strutture ospedaliere pubbliche e l’eventuale acquisizione temporanea di postazioni da strutture private, considerando le previsioni relative alla diffusione del virus su base regionale, il budget a disposizione e le altre risorse disponibili (tempo, personale sanitario e medico, attrezzature).
● Modulo per la gestione ottimale del personale (spostamenti di ospedali e di reparto) e definizione di turni del personale. L’ottimizzazione della gestione del personale potrebbe essere estesa anche ad altri settori, non solo quello ospedaliero, quali le squadre della protezione civile e/o della polizia per la sorveglianza del territorio.
● Modulo per la gestione ottimizzata della somministrazione dei tamponi e indirizzamento dei soggetti Covid-19 positivi agli ospedali meno affollati e in base alla gravità del paziente.
● Modulo per la gestione efficiente della somministrazione di un vaccino o di un antivirale, nel caso di disponibilità dello stesso.

Destinatari servizio/attività:

Ospedali – Regione Dipartimento di Tutela della Salute e Politiche Sanitarie – Protezione Civile

Gruppo di lavoro:

Francesca Guerriero (referente), Francesco Ricca;

Spin-Off DLVSystem (rif. Gianni Laboccetta).

Responsabile o referente del gruppo di lavoro:

Francesca Guerriero

Contatti per le richieste dei destinatari:

francesca.guerriero@unical.it; francesc.ricca@unical.it; laboccetta@dlvsystem.com

Link o file allegati:

 

Se vuoi dare anche il tuo contributo contatta:

francesca.guerriero@unical.it

Unical vs COVID19